Centro Internazionale di Studi Primo Levi > Web > Italiano > Strumenti > Archivio > Fondi sparsi > Liceo Massimo D'Azeglio

Liceo Massimo D'Azeglio

    Liceo Classico Statale “Massimo D’Azeglio”, via Parini 8, 10121 Torino

    Fondo Ginnasio Liceo “Massimo D’Azeglio”, XIX – XXI secolo


    Il fondo documentario e la sua struttura

    Il complesso documentario conservato presso l’archivio del Liceo D’Azeglio è costituito da quattro fondi, individuati sulla base della storia istituzionale dell’ente e della sua differente denominazione e localizzazione: Collegio di Porta Nuova, Collegio Municipale Monviso, Regio Collegio Ginnasio Monviso e Ginnasio Liceo “Massimo D’Azeglio”.
    Il fondo Ginnasio Liceo “Massimo D’Azeglio”, l’unico che contiene documentazione relativa a Primo Levi, è ripartito in due categorie: Amministrazione e Didattica. La categoria Amministrazione comprende otto serie: Organi collegiali e direttivi, Inventari dei beni, Personale, Contabilità, Carteggio, Cassa scolastica, Protocollo riservato e protocolli, Ritiro dei certificati. La categoria Didattica è a sua volta articolata in tre sezioni: Ginnasio "M. D'Azeglio", Liceo "M. D'Azeglio e Ginnasio Liceo "M. D'Azeglio”. Strumenti di ricerca: inventario cartaceo, consultabile in loco, e inventario informatizzato, disponibile nella sezione Guarini Archivi Web sul sito della Regione Piemonte

    Primo Levi nel Fondo Ginnasio Liceo "Massimo D’Azeglio"

    Dopo aver frequentato le elementari presso la scuola “Felice Rignon”, Primo Levi si prepara privatamente per un anno – sotto la guida delle tutrici Marisa Zini e Emilia Glauda – per accedere direttamente alla seconda classe ginnasiale, saltando la prima (alla voce «provenienza» il registro della seconda Ginnasio per l’anno 1930-31 reca l’annotazione «scuola paterna»). Affronta nel giugno 1930 l’esame di ammissione e inizia la sua carriera scolastica al D’Azeglio, iscritto nella sezione A per tutti gli anni del Ginnasio inferiore (1930-1931 e 1931-1932) e superiore (1932-1933 e 1933-1934).
    Levi è uno studente brillante, come dimostra l’episodio, documentato nei registri dell’Istituto, della mancata assegnazione del premio “Giuseppe Cesare Damilano”nel 1932: pur essendo il secondo nella graduatoria degli allievi più meritevoli per la media dei voti ottenuti, non viene insignito del premio perché non è iscritto nelle organizzazioni giovanili del Partito fascista (come Ennio Artom, primo della graduatoria).
    Superato nel 1934 l’esame conclusivo del corso ginnasiale, Primo Levi accede al Liceo e viene iscritto nella sezione B per gli anni 1934-35, 1935-36 e 1936-37. Alla fine dell’anno scolastico 1936-1937 sostiene l’esame di maturità: a causa una valutazione negativa nello lo scritto di italiano deve riparare nella sessione autunnale di ottobre, durante la quale supera l’esame e conclude il corso di studi liceale.
    A distanza di quarant’anni lo scrittore torna tra le mura dell’Istituto come genitore – entrambi i figli frequentano il D’Azeglio – impegnato nel Consiglio d’Istituto: nell’aprile 1975 viene eletto primo presidente e rimane in carica in fino al settembre 1976.

    Descrizione della documentazione

    Categoria Didattica (1882-1985), I sezione, Ginnasio "M. D'Azeglio" (1883-1974)
    GLMDA. 358, Registro esami Ammissione e idoneità Ginnasio 1925-1937: nella sezione «Idoneità alla 2a ginnasiale giugno-settembre 1930» sono riportati i risultati dell’esame di ammissione (22/6/1930).
    GLMDA. 409, Registro annuale per le classi ginnasiali 1930-1931: classe 2a A, n. 12, Levi Primo, valutazioni di tutte le materie, divise per trimestri.
    GLMDA. 410, Registro annuale Ginnasio inferiore 1931-1932: classe 3a A, n. 10, Levi Primo, valutazioni di tutte le materie, divise per trimestri, e risultati degli esami della sessione di luglio.
    GLMDA. 411, Registro generale Ginnasio inferiore [sic] 1932-1933: classe 4a A, n. 10, Levi Primo, valutazioni di tutte le materie, divise per trimestri.
    GLMDA. 412, Registro generale Ginnasio inferiore [sic]1933-1934: classe 5a A, n. 8, Levi Primo, valutazioni di tutte le materie, divise per trimestri, e risultati degli esami della sessione di luglio.

    Categoria Didattica (1882-1985), II sezione, Liceo “M. D'Azeglio” (1882-1972)
    GLMDA. 466, Maturità classica del 1936 al 1946: nella sezione «Maturità classica sessioni giugno settembre 1937, anno scolastico 36-37» , registrazione n. 4, Levi Primo, sono riportate rispettivamente, a luglio l’indicazione «ripara italiano», a ottobre le votazioni di tutte le materie e l’annotazione «maturo».
    GLMDA. 520, Classi liceali anno scolastico 1934-1935: classe 1a B, n. 23, Levi Primo, valutazioni di tutte le materie, divise per trimestri.
    GLMDA. 521, Liceo 1935-1936: classe 2a B, n. 15, Levi Primo, valutazioni di tutte le materie, divise per trimestri.
    GLMDA. 522, Registro Regio Liceo 1936-1937: classe 3a B, n. 12, Levi Primo, valutazioni di tutte le materie, divise per trimestri.

    Categoria Didattica (1882-1985), III sezione, Ginnasio Liceo “M. D'Azeglio” (1910-1985)
    GLMDA. 561, Diplomi misti di varie lettere 1912-1958: tra i diplomi di ammissione al liceo, anno scolastico 1933-34, n. 5, Primo Levi.

    Categoria Amministrazione (XIX-XXI secolo), I serie, Organi collegiali e direttivi (1882-1988)
    GLMDA. 7, Regio Liceo Ginnasio “M. D'Azeglio” verbali dal 1931-1937: seduta straordinaria del Collegio degli Insegnanti del 15 settembre 1932 per l’assegnazione del premio “Giuseppe Cesare Damilano”, pp. 37-38.
    GLMDA. 16, Verbali del Consiglio d'Istituto (2/4/75 - 16/3/76): Primo Levi firma come presidente in tutte le deliberazioni.
    GLMDA. 19, Verbali del Consiglio di Istituto (16/3/76 - 29/3/1977): Primo Levi firma come presidente fino alla deliberazione del 9 settembre 1976.

    Centro Internazionale di Studi Primo Levi - Tutti i diritti riservati

    Partner-Polo_del_900.png

    Powered by MindTouch Core