Chi siamo

Il Centro Internazionale di Studi Primo Levi ha sede a Torino, la città dove Levi ha vissuto. È un’associazione costituita nel 2008, i suoi soci sono la Regione Piemonte, il Comune e la Città metropolitana di Torino, la Compagnia di San Paolo, la Comunità Ebraica di Torino e i figli di Primo Levi.

Il Centro raccoglie le edizioni delle sue opere, le numerose traduzioni pubblicate in decine di lingue, la bibliografia critica e ogni forma di documentazione sulla sua figura e sulla ricezione dell’opera; offre un sostegno alle ricerche degli studiosi presenti in ogni parte del mondo e realizza numerose iniziative proprie.

Il Centro è partner del Polo del ‘900 di Torino.

Gli obiettivi del Centro

Primo Levi è oramai riconosciuto in tutto il mondo come un classico della letteratura e del pensiero contemporanei. La sua testimonianza su Auschwitz ha acquisito tanto maggior valore in ragione delle qualità mostrate dallo scrittore torinese e della ricchezza di interessi e di riflessioni che attraversano la sua opera: su scienza e fantascienza, sul lavoro, la traduzione, i linguaggi, il mondo naturale, i “vizi di forma” della realtà umana di oggi e molto altro ancora.

Primo Levi ha cercato con determinazione e per tutta la sua vita un dialogo costante con interlocutori sempre nuovi e diversi: i giovani con cui ragionare della propria esperienza di deportazione, i lettori tedeschi e di altri paesi cui portare la “mala novella” di Auschwitz, il mondo scientifico con il quale affrontare i tanti risvolti dei nuovi saperi nella società di oggi, il pubblico dei grandi giornali con il quale sollevare i problemi più urgenti della realtà contemporanea.

A questo sforzo si è anche accompagnata ad ogni istante una cura attentissima del proprio linguaggio, nell'intento di essere capito con facilità ben oltre la cerchia ristretta degli studiosi e degli esperti. Giustamente è stato detto che il suo era ed è un linguaggio democratico, caratterizzato – per citare un’espressione da lui stesso coniata – da una «strenua chiarezza».

Potendo contare su un tale patrimonio e ispirandosi in particolare a una tale volontà di dialogo il Centro Internazionale di Studi Primo Levi si è dato come obiettivo primario quello di essere mediatore fra l’opera dello scrittore e i suoi pubblici di oggi: giovani e meno giovani, studenti e studiosi, in Italia e in molti altri paesi.

A questo scopo associa a iniziative di approfondimento dell’opera e di sostegno agli studiosi, proposte di lettura e di riflessione che corrispondano alle domande e agli interessi degli interlocutori più diversi. In questa prospettiva si vale da un lato dei più diversi mezzi di comunicazione, ma dall’altro opera perché l’autore possa lasciare una traccia duratura nell’esperienza e nel pensiero dei suoi nuovi lettori.

L'attività del Centro

Il Centro censisce, raccoglie, conserva e valorizza la bibliografia delle risorse documentarie che oggi è possibile rintracciare sulla figura di Primo Levi: le edizioni delle sue opere, le numerose traduzioni, l’amplissima bibliografia critica relativa alla vita e alle opere, le tesi di laurea e di dottorato che sono state discusse in questi anni in Italia e nel mondo, documentazione cartacea, fotografica e audiovisiva e ogni altro documento connesso alla figura di Primo Levi.

b
Bibliografia

La bibliografia delle risorse documentarie di e su Primo Levi proposta su questo sito è costituita di circa 7000 registrazioni e comprende le descrizioni di opere di Primo Levi in italiano; opere di Primo Levi tradotte in altre lingue; opere di Primo Levi (racconti, saggi critici, poesie, prefazioni, commenti, recensioni, articoli su stampa generalista) pubblicate su monografie e periodici; interviste e dichiarazioni di Primo Levi; letteratura critica sull’opera e sulla vita di Primo Levi.

Nell'ambito delle sue finalità il Centro inoltre promuove e organizza studi, ricerche, pubblicazioni, attività divulgative, eventi culturali, convegni, seminari, incontri; incoraggia gli scambi culturali e la collaborazione in ambito nazionale e internazionale con istituzioni e soggetti pubblici e privati che perseguano finalità coerenti con le proprie.

e
Calendario degli eventi

Calendario delle iniziative e degli eventi in Italia e nel mondo riguardanti la figura e l’opera di Primo Levi.

L’altro impegno importante del Centro riguarda il rapporto con i giovani. Primo Levi per molti anni ha accettato innumerevoli inviti ad andare nelle scuole per testimoniare di fronte ai ragazzi e per rispondere alle loro domande, con il passare del tempo sempre più difficili e impegnative. Quel dialogo deve poter continuare, a partire dai temi che gli erano cari e nei modi più adeguati alla situazione di oggi. Per questo il Centro mette a disposizione delle scuole materiali, strumenti, kit didattici, risorse multimediali e uno spazio di discussione.

d
Kit didattici

Il Centro mette a disposizione di insegnanti e studenti una raccolta di materiali multimediali e multidisciplinari utili allo studio e all'insegnamento.