Archivio Primo Levi

L'Archivio del Centro Internazionale di Studi Primo Levi si compone di alcuni fondi qui descritti sinteticamente.

Al fine di facilitare la ricerca, tutte le descrizioni, compatibilmente con le caratteristiche e la quantità della documentazione, seguono un ordine omogeneo. Esse contengono in primo luogo alcune informazioni essenziali sul fondo. Subito dopo propongono un quadro analitico dei materiali che si riferiscono a Primo Levi secondo lo schema seguente: 1. notizie biografiche; 2. documenti relativi al rapporto tra Primo Levi e il soggetto produttore del fondo; 3. documenti relativi alla fortuna critica di Primo Levi

Archivio audiovisivo

L’archivio audiovisivo è costituito da documentazione audio e video risalente a un periodo che va dal 1960 al 2002 e consiste di 47 audiocassette, 35 bobine audio, 17 videocassette, 1 disco 33 giri in vinile.

Fondo Poli

Il fondo "Gabriella Poli", donato al Centro internazionale di studi Primo Levi nel dicembre 2008, conserva la documentazione raccolta da Gabriella Poli, giornalista de «La Stampa», dal 1955 al 2008.

Fondo SIVA

Fondo Siva, Libri di laboratorio: due registri (1954-1978 e 1955-1971) compilati in parte da Primo Levi, depositati presso il Centro internazionale di studi Primo Levi.