Spiegazione delle parole chiave: i temi

Elenco in ordine alfabetico delle parole chiave di tipo tematico.

ANIMALI

ANTROPOLOGO, ETOLOGO
Primo Levi come osservatore attento dell’uomo, della natura e della vita associata.

ASIMMETRIA
L’asimmetria fu tra i temi principali della tesi di laurea di Levi. Vengono segnalati con questa parola i saggi critici che esaminano la presenza del tema nella sua opera, non solo nell’ambito scientifico.

AUTOBIOGRAFIA

CENTAURO, IBRIDO
A partire dagli anni Sessanta e dal celebre racconto Quaestio de Centauris, Levi si è spesso definito un centauro: questa voce rimanda ai temi della scissione, della duplicità e dell’impurità (chimica, politica, etnica, esistenziale) presenti nelle sue opere.

CHIMICA

CINEMA, TEATRO
Il cinema e il teatro nell’opera di Levi, ma anche le opere teatrali e cinematografiche tratte dalle opere di Levi.

COMMEMORAZIONI
Sulle celebrazioni per il Decennale (1997), il Ventennale (2007) e il Venticinquennale (2012)  della morte di Levi.

COMUNICARE
Il parlare, il farsi capire, il raccontare a voce e per iscritto come bisogni primari e vitali, nel Lager e fuori dal Lager.

ECOLOGIA, ECOCRITICA
L'ambiente, l'ecologia e i loro risvolti etici nei testi di Levi (in particolare nei racconti d'invenzione) e le letture critiche accostabili alla categoria teorica dell'Ecocriticism.

EBRAISMO
Lingua, cultura, religione e caratteri ebraici nelle opere di Levi.

EINAUDI
Questa voce rimanda a due temi: a) le vicende che indussero la casa editrice Einaudi a rifiutare, nel 1947, la pubblicazione di Se questo è un uomo; b) i rapporti di Levi con l’editore che, a partire dal 1958, avrebbe pubblicato quasi tutti i suoi libri.

ETICA

FANTASTICO, FANTASCIENZA

FASCISMO

FILOSOFIA
Primo Levi e i suoi rapporti con la filosofia, la filosofia nelle opere di Levi, lo sguardo dei filosofi sull’opera di Levi.

FORTUNA CRITICA

GERMANIA, TEDESCHI

GIOCHI
Giochi di bambini, giochi di ragazzi e giochi con il linguaggio – nonché esercizi di enigmistica – nelle opere di Levi.

INTERTESTUALITÀ
Sotto questa voce vengono censiti i contatti e le interferenze tra l'opera di Levi e quella di altri autori (non soltanto scrittori ma anche, per esempio, filosofi o uomini di cinema), oppure tra l'opera di Levi e alcuni movimenti, periodi e categorie della letteratura (come, per esempio, la letteratura "concentrazionaria"); questo genere di interferenze si troverà registrato come INTERTESTUALITÀ/Categorie letterarie. È quindi una macrovoce molto analitica, che si suddivide in centinaia di sotto-voci ordinate in un apposito indice. "Intertestualità" raggruppa dunque temi diversi: a) studi comparativi riguardanti Levi e gli autori da lui menzionati nelle sue opere; b) studi su autori che hanno, o potrebbero avere, influenzato l’opera di Levi; c) confronti tra l’opera di Levi e l’opera di altri autori; d) letture critiche dell’opera di Levi firmate da scrittori, poeti, filosofi, antropologi, ecc.; e) il dibattito sviluppatosi intorno alle biografie dedicate a Levi da Carole Angier, Myriam Anissimov e Ian Thomson, dibattito così ampio e variegato da meritare una trattazione specifica; f) la discussione suscitata da alcuni selezionati lavori critici su Levi.

LAGER vs. GULAG
Il confronto – storico, politico, antropologico – tra due luoghi dell’oppressione.

LAVORO
Etica e concretezza del fare nell’opera di Primo Levi.

LINGUA E STILE

LTI - LINGUA TERTII IMPERII
La sigla LTI fu coniata dal linguista e musicologo Victor Klemperer, che affrontò la sventura di vivere nella Germania del Terzo Reich tenendo un diario delle proprie esperienze politico-linguistiche. Questa voce è perciò dedicata al gergo dei Lager e alla lingua tedesca nella Germania di Hitler.

MEMORIA

MORTE
Testimonianze, opinioni, ipotesi e speculazioni sulla morte di Primo Levi.

NATURA
La visione della natura in Levi e la presenza dei fenomeni naturali nei suoi testi.

NECROLOGIO

ONOMASTICA

POESIA

POLITICA

POLITICA, ISRAELE
Le prese di posizione da parte di Levi sullo Stato d’Israele e sulla politica dei suoi governi.

PSICOLOGIA, PSICOANALISI
Vengono qui raggruppati tre temi: Levi e la psicologia; la psicologia dei personaggi di Levi; i tentativi postumi di analizzare la psiche di Levi.

RAGIONE
Questa voce tratta dei seguenti temi: a) il ruolo e i limiti della razionalità nell’opera e nella vita di Primo Levi; b) razionalità e irrazionalità nel Lager e fuori dal Lager; c) aspetti chiari e oscuri dell’uomo e della vita associata.

REALTÀ VIRTUALE

RELIGIONE, TEOLOGIA
La religione nell’opera di Levi, i tentativi di lettura critica di tipo teologico, le intertestualità con temi religiosi presenti nella sua opera.

RESISTENZA

RESISTENZA/Partigia
Si censiscono i materiali (a stampa, o apparsi online) relativi al dibattito suscitato dal saggio di Sergio Luzzatto Partigia. Una storia della Resistenza, Mondadori, Milano 2013.

REVISIONISMO
Tre temi: a) le prese di posizione di Levi contro il revisionismo e il negazionismo storiografico; b) l’opera di Levi come contributo al dibattito sul revisionismo/negazionismo; c) letture revisioniste o negazioniste dell’opera di Levi.

SAGGIO DI CARATTERE GENERALE
Sono accompagnati da questa parola chiave i saggi che affrontano l’opera di Levi nella sua interezza e le ipotesi critiche di portata generale, più alcuni testi che – pur limitandosi ad affrontare temi specifici – appaiono indispensabili per la comprensione critica di Levi.

SCIENZA, TECNICA

SCUOLA
Quattro temi: a) l’opera di Levi nelle scuole; b) insegnare la storia della Shoah; c) il tema dell’apprendimento nell’opera di Levi; d) il desiderio e la difficoltà di comunicare con i giovani.

SOGNO

SOPRAVVIVERE

STORIA
I temi storici nell’opera di Primo Levi, gli influssi – e le distorsioni – che le vicende storico-politiche esercitano sulla lettura dei libri di Levi.

TELEVISIONE, RADIO

TEMPO
La percezione del tempo e il suo influsso sul comportamento e sulla visione della realtà nell’opera di Primo Levi.

TESTIMONIANZA BIOGRAFICA
Uno scrupoloso censimento delle testimonianze (anche molto brevi, anche quando siano inserite in saggi critici) rese dalle persone che entrarono in contatto con Primo Levi.

TESTIMONIARE 
Il testimoniare come azione necessaria, come bisogno e come tematica nelle opere di Levi.

TORINO, PIEMONTE
La città natale di Levi e il Piemonte nella sua opera: atmosfere, luoghi, dialetti, gerghi, caratteri, storia, personaggi.

TRADURRE / TRADUZIONE

TRAUMA STUDIES

UMORISTA
Fu un amico di Levi, il musicologo Massimo Mila, a definirlo sinteticamente come un umorista subito dopo la sua scomparsa. Questa voce tematica è dedicata a ironia, humour, divertimento, gusto del racconto e dell’invenzione comica in Levi uomo e narratore.

VERGOGNA
La «vergogna del sopravvissuto» ai Lager, uno tra i temi più importanti e difficili affrontati da Primo Levi in I sommersi e i salvati.

VIAGGIO

VIOLENZA

ZONA GRIGIA
Lo spazio tra la categoria delle vittime e degli aguzzini, dice Levi ne I sommersi e i salvati, non è vuoto, bensì «costellato di figure turpi o patetiche (a volte posseggono le due qualità ad un tempo) che è indispensabile conoscere se vogliamo conoscere la specie umana».