Archivio di Stato di Torino

Archivio storico della casa editrice Giulio Einaudi Editore (1933-1983)

Archivio di Stato di Torino, Piazza Castello 209, 10124 Torino

Il fondo documentario e la sua struttura

Il fondo, depositato presso l’Archivio di Stato di Torino, raccoglie la documentazione prodotta dalla casa editrice nel corso degli anni, dalla data della sua fondazione nel 1933. Il nucleo fondamentale è costituito dalla corrispondenza (carteggio con autori, redattori, curatori, traduttori e revisori), dai verbali delle riunioni (gli incontri del “mercoledì”, che si svolgevano con cadenza settimanale e durante i quali si discuteva della pianificazione editoriale, e i seminari di Rhêmes, che si tenevano ogni estate per una settimana nella località valdostana per esaminare le prospettive del lavoro), dalle recensioni relative all’attività editoriale della casa editrice, dagli originali e dalle bozze delle opere.
Il materiale è stato oggetto di distinti interventi di inventariazione. Il primo ha riguardato sei serie documentarie: 1. Verbali editoriali, 2. Corrispondenza, 3. Proprietà letterarie, 4. Fiere, mostre, congressi e convegni, 5. Premi, 6. Recensioni. Una successiva inventariazione, relativa all’Ufficio tecnico, è articolata a sua volta in otto serie: 1. Originali e bozze, 2. Copertine, 3. Sovracopertine, 4. TFT lavorazione, 5. TFT originale, 6. Disegni originali, 7. Manifesti, 8. TFT extraeditoriali.
Strumenti di ricerca: inventario cartaceo in sei volumi, corredato di indice dei nomi, per le prime sei serie; inventario informatizzato per la parte relativa all’Ufficio tecnico.
Per consultare il fondo è necessaria l’autorizzazione della casa editrice.

Primo Levi nel Fondo Einaudi

All’inizio del 1947 il dattiloscritto di quello che sarebbe diventato Se questo è un uomo fu sottoposto ad alcuni editori, tra cui Einaudi, che – come ricorda lo stesso Levi – «lo rifiutarono con i vaghi pretesti d’uso» [P. Levi, Nota alla versione drammatica di Se questo è un uomo, in Opere I, a cura di M. Belpoliti, 1997, pp. 1159-1160]. Il libro, grazie all'intervento di Alessandro Galante Garrone, fu pubblicato nello stesso anno in 2.500 copie dalla casa editrice De Silva diretta da Franco Antonicelli.
Nel 1952 Primo Levi iniziò a collaborare come traduttore alle Edizioni scientifiche Einaudi. Successivamente pensò di riproporre il libro alla casa editrice Einaudi; da quel momento – risale all’11 luglio 1955 il contratto per la nuova edizione di Se questo è un uomo – fino alla sua morte, nel 1987, Primo Levi ebbe con la casa editrice un rapporto quasi esclusivo: solo le due raccolte di poesie L’osteria di Brema e Ad ora incerta, edite rispettivamente con Scheiwiller e Garzanti, e i Racconti e saggi, editi da «La Stampa», non furono pubblicati con lo Struzzo.
Le carte conservate nel fondo consentono di ripercorrere tutto l’arco del rapporto con Einaudi e in particolare di seguire lo svolgersi del suo pensiero creativo e le tappe della sua produzione letteraria, grazie agli originali delle opere, al consistente carteggio, ai verbali delle riunioni editoriali in cui si decideva la pubblicazione dei vari scritti. Inoltre, l’ampia raccolta dei ritagli stampa rappresenta una fonte fondamentale per analizzare la fortuna critica dell’autore e la ricezione delle sue opere, mentre alcuni documenti non propriamente legati all’attività di scrittore di Primo Levi – in particolare i “pareri”, ossia le schede di lettura di volumi sottoposti alla sua attenzione – attestano alcuni aspetti meno noti del rapporto tra lo scrittore e la casa editrice.
L'esame d'insieme del fondo ha consentito di reperire documentazione diversa relativa a Primo Levi in:
• serie CORRISPONDENZA (1931-1996), sottoserie CORRISPONDENZA AUTORI E COLLABORATORI ITALIANI (1931-1996), fascicolo 1711.
• serie VERBALI EDITORIALI (1945-1996), sottoserie VERBALI DELLE RIUNIONI EDITORIALI (1949-1996), n. 93, 246, 249, 369, 515; cartella 7bis, n. 4.
• serie PREMI (1951-1987), sottoserie LETTERA B, fascicolo 2.1.2.; sottoserie LETTERA C, fascicolo 3.6.1; sottoserie LETTERA S, fascicolo 13.29.2.
• serie RECENSIONI (1939-1994), sottoserie RECENSIONI DI VOLUMI PUBBLICATI (1939-1994), fascicoli 2793-2812.
• UFFICIO TECNICO, serie ORIGINALI E BOZZE, sottoserie OPERE EDITE E INEDITE DELLA CASA EDITRICE GIULIO EINAUDI EDITORE, fascicoli 3003-3036; serie COPERTINE, fascicolo 65; serie SOVRACOPERTINE, fascicolo 36; serie MANIFESTI, fascicoli 14, 81, 134 e 143.

Ordine con cui sono descritte le carte relative a Primo Levi

1. Notizie biografiche
2. Primo Levi e la casa editrice Einaudi
2.1. Opere di Primo Levi
 2.1.1. Corrispondenza in ordine alla pubblicazione delle opere
 2.1.2. Corrispondenza in ordine alla traduzione delle opere
 2.1.3. Corrispondenza in ordine agli adattamenti delle opere
 2.1.4. Dattiloscritti ed estratti
 2.1.5. Originali e bozze delle opere
 2.1.6. Materiale tecnico
 2.1.7. Verbali delle riunioni editoriali
2.2. Pareri di Primo Levi
2.3. Traduzioni di Primo Levi
2.4. Carte contabili, economiche e amministrative
 2.4.1. Contratti
 2.4.2. Contabilità
3. Fortuna critica
3.1. Articoli e recensioni
3.2. Convegni
3.3. Premi

Descrizione analitica della documentazione

Legenda delle segnature: I (prima inventariazione), II (seconda inventariazione), seguito dal numero dell'unità archivistica.
Criteri: si è scelto di descrivere analiticamente tutti gli scritti di Primo Levi (siano essi opere pubblicate, dattiloscritti o testi a stampa di diversa natura presenti nel fondo), i contratti, le raccolte di recensioni e articoli; mentre dell’ampio carteggio vengono segnalati i documenti più significativi per ogni sezione.

1. Notizie biografiche

Bio e bibliografia scritta da Primo Levi nel maggio del 1986: contiene notizie biografiche e informazioni sulle opere (vendite, traduzioni, diffusione), I 1711/1
- intervista di Philip Roth a Primo Levi: dattiloscritto delle domande (in inglese) e delle risposte (in italiano), [1986], I 1711/3
- Carteggio Primo Levi – Jeanne Wikler (Amsterdam) per la realizzazione di un’intervista e di un film documentario sullo scrittore, 26/3 - 8/4/1987, I 1711/1

2. Primo Levi e la casa editrice Einaudi

2.1. Opere di Primo Levi

2.1.1. Corrispondenza in ordine alla pubblicazione delle opere

- carteggio tra Primo Levi e la casa editrice Einaudi sulla pubblicazione e la ristampa di Se questo è un uomo, 12/7/1955-8/1/1960, I 1711/1;
- lettera di Roberto Cerati a Primo Levi in cui suggerisce all’autore di firmare Storie naturali con uno pseudonimo, 1/8/1966, I 1711/1;
- lettera di Italo Calvino a Primo Levi da Parigi sulla nuova stesura de Il sistema periodico, 12/10/1974, I 1711/1.

2.1.2. Corrispondenza in ordine alla traduzione delle opere

- lettera di Oberdan Caletti della casa editrice Nuevas Ediciones Argentinas di Buenos Aires per la pubblicazione di Se questo è un uomo in Argentina, trasmessa da Primo Levi alla casa editrice Einaudi, 18/1/1956, I 1711/1;
- lettera di Primo Levi alla casa editrice Einaudi, in cui l’autore richiede la possibilità di scegliere un traduttore di fiducia (in particolare, Heinz Riedt per il tedesco) e di inserire una clausola in tal senso nei suoi contratti, 4/11/1966, I 1711/1;
- carteggio tra la casa editrice Einaudi e la casa editrice tedesca Wegner sulla traduzione di Storie naturali, 13/3/1967 - 31/8/1967, I 1711/1;
- permesso di Primo Levi alla traduzione in esperanto di alcuni racconti di Vizio di forma, 29/7/1971, I 1711/1;
- carteggio tra Primo Levi e Arthur Samuelson, della casa editrice Summit Books, per le edizioni americane, 24/6/1985 – 20/12/1985, I 1711/1.

2.1.3. Corrispondenza in ordine agli adattamenti delle opere (radio, teatro e televisione)

- lettera di Primo Levi alla casa editrice Einaudi sulla riduzione teatrale di Se questo è un uomo, 23/11/1965, I 1711/1;
- carteggio tra Primo Levi e Bernard Gordon sulla riduzione cinematografica di Se non ora, quando?, 25/3/1985 - 18/12/1985, I 1711/1;
- carteggio tra Lucia Levi e Francesco Rosi per l’adattamento cinematografico de La tregua, 1/7-15/7/1987, I 1711/2;
- carteggio tra Lucia Levi e la casa editrice Einaudi per la lettura radiofonica de La chiave a stella, 25/2 - 14/7/1988, 1711/3.

2.1.4. Dattiloscritti ed estratti

- copia dattiloscritta de Il sesto giorno. Atto unico, 14/6/1957, I 1711/1;
- copia dattiloscritta dell’adattamento radiofonico di Se questo è un uomo in onda il 24/4/1964, I 1711/1;
Il pregiudizio razziale, Primo Levi, lezione per Torino Enciclopedia 1979, pp. 19-34, I 1711/2.

2.1.5. Originali e bozze delle opere di Primo Levi

Se questo è un uomo, Saggi, 1958

- originale: edizione De Silva del 1947 con correzioni manoscritte, integrazioni (sia direttamente sul testo, sia sotto forma di dattiloscritti allegati) e annotazioni grafiche, II 3003.

Se questo è un uomo, Letture per la scuola media, 1985 

- originale: dattiloscritto dell’apparato didattico a cura di Carlo Minoia e corrispondenza, II 3004;
- bozza, II 3005.

La tregua, Coralli, 1963

- originale: dattiloscritto, datato 10 gennaio 1963, con correzioni manoscritte, II 3006.

La tregua, Letture per la scuola media, 1965

- originale: edizione I coralli del 1963 con note manoscritte; dattiloscritto delle note; dattiloscritto dal titolo Prefazione Levi Tregua, II 3007.

Se questo è un uomo. La tregua, Tascabili, 1989

- bozza, II 3008.

Il sistema periodico, Narratori, 1975

- originale: dattiloscritto dal titolo Primo Levi, Racconti, Narratori Einaudi con correzioni manoscritte, II 3009;
- bozza, II 3010.

Il sistema periodico, Letture per la scuola media, 1979

- originale: edizione Narratori del 1975 con note manoscritte; dattiloscritti: Introduzione di Natalia Ginzburg, Biografiadi Primo Levi, Note, II 3011/1;
- originale: edizione Narratori del 1975, II 3011/2;
- bozza, II 3012.

La chiave a stella, Supercoralli, 1978

- originale: fotocopia del dattiloscritto Regola d’arte Supercoralli nuova serie con correzioni manoscritte, 8/8/1978, II 3013;
- bozza, II 3014.

La chiave a stella, Letture per la scuola media, 1983

- originale: edizione Supercoralli del 1978 con note manoscritte; dattiloscritti: Prefazione del 22/9/1982 e Note, II 3015;
- bozza, II 3016.

La chiave a stella, Tascabili, 1991

- bozza, II 3017.

La ricerca delle radici, Struzzi, 1981

- originale: fotocopie tratte dai testi originali; introduzione e grafo di Primo Levi, II 3018;
- bozza, II 3019.

Lilít, Nuovi Coralli, 1981

- originale: ritagli stampa (originali e in fotocopia) e dattiloscritti, II 3020;
- bozza, II 3021.

Se non ora, quando?, Supercoralli, 1982

- originale: dattiloscritto, II 3022;
- bozza, II 3023

L’altrui mestiere, Struzzi, 1985

- originale: ritagli stampa (originali e in fotocopia) e dattiloscritti; introduzione dattiloscritta datata 16/1/1983, II 3024;
- bozza, II 3025.

I sommersi e i salvati, Struzzi, 1986

- originale: dattiloscritto con correzioni manoscritte del 3/1/1986, II 3026
- bozza, II 3027.

I sommersi e i salvati, Tascabili, 1991

- bozza, II 3028.

Dialogo, Struzzi, 1987

- originale: edizione Comunità del 1984 con annotazioni; Introduzione di Ernesto Ferrero, II 3029;
- bozza, II 3030.

Opere, Biblioteca dell’Orsa, 1987-1990

Opere I, 1987: fotocopie di edizioni precedenti; dattiloscritti: Introduzione di Cesare Segre e Note, II 3031;
Opere I, bozza, II 3032;
Opere II, 1988: fotocopie di edizioni precedenti; lettera di Lucia Levi a Ernesto Ferrero del 21/3/1988 sull’impianto dell’opera; introduzione di Cesare Segre, II 3033;
Opere II, bozza, II 3034;
Opere III, 1990: fotocopie di edizioni precedenti; Introduzione e Note di Pier Vincenzo Mengaldo, II 3035;
Opere III, bozza, II 3036.

2.1.6. Materiale tecnico

- Copertine, II 65
- Sovracopertine, II 36
- Manifesti, II 14, 134, 143 e 81.

2.1.7. Verbali delle riunioni editoriali

- riunioni del 16 e del 23 luglio 1952 in cui si discute della possibilità di una nuova edizione Einaudi di Se questo è un uomo, I 93;
- riunioni del 28 novembre 1962 e del 9 gennaio 1963 in cui si discute della pubblicazione de La tregua e del carteggio nato tra Primo Levi e i giovani lettori [tedeschi] di Se questo è un uomo, I 246 e 249;
- riunione del 4 maggio 1966 in cui si decide la pubblicazione di Storie Naturali, I 369;
- riunione del 9 dicembre 1970 [con nota successiva, del 10 dicembre 1971, allegata al verbale] in cui si decide la pubblicazione di Disumanesimo [Vizio di forma], I 515;
- riunioni del 27 febbraio 1974 e del 20 marzo 1974 in cui si decide la pubblicazione de Il sistema periodico, I 4.

2.2. Pareri di Primo Levi

- Blackstock, The children, 7/11/1966, I 1711/1
- Annie Lauran, La casquette d'Hitler ou Le temps de l'oubli, 18/1/1975, I 1711/1
- Claudine Vegh, Je ne lui ai plus dit au revoir, 12/2/1980, I 1711/1
- Silvio Ferrari, [senza titolo], 16/2/1980, I 1711/1
- M. Gilbert, A history of Holocaust, 26/2/1980, I 1711/1
- P. Parbaro, Malalali, 14/10/1980, I 1711/1
- M. Glas Larsson, Ich will reden, Tragik und Banalitat des Uberlebens in Theresienstadt und Auschwitz, 16/11/1982; nella stessa lettera Primo Levi suggerisce di prendere in considerazione il libro di Margarete Buber-Neumann, Als Gefangene bei Stalin und Hitler, I 1711/1
- [saggi gaddiani], 25/5/1983, I 1711/1
- A. Macchi, Il desmé delle cose, 30/7/1983, I 1711/1
- Filip Muller, Eyewitness Auschwitz. Three years in the Gas Chambers, 13/5/1985, I 1711/1
- Y. Béon, La planète Dora, 16/6/1985, I 1711/1
- B. Breytenbach, [senza titolo], 9/9/1986, I 1711/1
L'Allemagne nazie et le génocide juif, 1/10/1986, I 1711/1

2.3. Traduzioni di Primo Levi

Minute di lettere accompagnatorie a contratti:
- Douglas, Natural Symbols, 30/1/1975, I 1711/1
- Levi-Strauss, La voie des masques, 7/1/1983, I 1711/1
- Levi-Strauss, Le regard éloigné, 26/09/1983, I 1711/1

2.4. Carte amministrative

2.4.1. Contratti

- Primo Levi e la casa editrice Einaudi per Se questo è un uomo, 11/7/1955, I 1711/1;
- Primo Levi e la casa editrice Buchet-Chastel per traduzione ed edizione francese di Se questo è un uomo, 20/1/1961, I 1711/1;
Basic agreement. Relating to the Publishing, dated March 18, 1983 between Summit Books, Publisher, and Giulio Einaudi Editore, Author, for the publication of IF NOT NOW, WHEN? by Primo Levi, 18/3/1983, I 1711/3;
- Proposta e bozze di contratto tra la casa editrice e gli eredi di Primo Levi, s.d., I 1711/2.

2.4.2. Contabilità

Rendiconti delle vendite e dei diritti maturati (italiani e stranieri) anni 1985-1968, 1971, 1974-1977, 1980-1981, I 1711/1.

3. Fortuna critica

3.1. Articoli e recensioni

- Articoli e commenti apparsi su periodici americani relativi a Il sistema periodico (I 1711/1):
Neal Ascherson, The Alchemist, «The New York Review of Books», 12/1/85;
Saul Bellow, «Sunday Times», 9/12/1984;
Alvin H. Rosenfeld, Elements of a Life, «New York Times Book Review», 23 dicembre 1984;
Walter Gratzer, The base and the noble, «Nature», vol. 317, 24/10/1985.
- Recensioni su:
Se questo è un uomo, 1958-1973, I 2793-2799
La tregua, 1963-1965, I 2800
Se questo è un uomo. La tregua, 1972, I 2801
Storie naturali, 1966-1967 e 1979, I 2802-2803
Vizio di forma, 1971-1972, I 2804
Il sistema periodico, 1975-1977, I 2805
La chiave a stella, 1978-1979, I 2806
La ricerca delle radici, 1981, I 2807
Lilít, 1981-1982, I 2808
Se non ora, quando?, 1982, I 2809
- Articoli sull’autore e sulle sue opere, 1963-1983, I 2810

3.2. Convegni

- Giornate di Studio Primo Levi, 28-29 marzo 1988: invito, programma, elenco degli interventi, rassegna stampa, I 1711/2
- telegramma di Furio Colombo relativo al Convegno su Primo Levi organizzato a New York sotto la guida del prof. Ballerini, capo del Dipartimento di Italiano alla New York University, 16/11/1988, I 1711/3
- elenco delle lettere e dei materiali di Primo Levi consegnati a Brigitte Maurim per la mostra di Nîmes a Carré d’Art 21/3-15/4/1996, I 1711/3

3.3. Premi

- Corrispondenza e recensioni Premio Campiello per La tregua, 1963, I 3.6.1 e 3.6.2;
- Articoli relativi all’assegnazione del Premio Campiello a La tregua, 1963, I 2811;
- Recensioni Premio Bagutta per Storie naturali, 1967, I 2.1.2;
- Recensioni Premio Strega per La chiave a stella, 1979, I 13.29.2;
- Articoli relativi all’assegnazione di premi letterari, 1975-1982, I 2812.