FAKE English - "Primo Levi. Figure" alla GAM

25 ottobre 2019 –
PROROGATA al 23 febbraio 2020

Wunderkammer GAM
Via Magenta, 31 - Torino

Orari
Da martedì a domenica dalle 10 alle 18

Biglietti
Intero: € 10
Ridotto: € 8

Per la prima volta in Italia, negli spazi della Wunderkammer, una selezione significativa dei lavori in filo metallico realizzati da Primo Levi.

In occasione delle celebrazioni per il centenario della nascita di Primo Levi la GAM di Torino in collaborazione con il Centro Internazionale di Studi Primo Levi, espone per la prima volta in Italia, negli spazi della Wunderkammer, una selezione significativa dei lavori in filo metallico realizzati dal grande scrittore e intellettuale a cura di Fabio Levi e Guido Vaglio, con il progetto di allestimento di Gianfranco Cavaglià con la collaborazione di Anna Rita Bertorello.

Si tratta di oggetti con un forte carattere intimo e domestico, destinati agli scaffali dello studio dello scrittore oppure a essere regalati agli amici più cari: non ci sono datazioni precise (risalgono indicativamente al periodo 1955/1975), né titoli attribuiti dall’autore. Il materiale utilizzato è generalmente il filo di rame: il suo lavoro di chimico specializzato nella smaltatura dei conduttori elettrici gli consentiva di disporre di scarti e materiali da saggio in quantità.

w
The worlds of Primo Levi

This exhibit about Primo Levi does not take on its meaning through telling in other words what the great writer knew how to narrate so well in his own words. Instead, the exhibit uses the craft of assembling – the craft of his Faussone, the main character in The Monkey’s Wrench – to put together different languages – languages made out of artistic works, videos, documents and more words. These include words that come from the writer’s own clear and unmistakable voice, all this done in order to lead the visitors to encounter the many worlds of Levi and travel through them.

QUESTO APPROFONDIMENTO È DA CAMBIARE